Venicexplorer
Venise météorologiques Friday 02:24 PM
Température: °c
humidité: %
Couverture nuageuse : %

Jour de Venise par jour, depuis 407 A.C

Luigi Gigio Zanon

This Almanac about Venice History comes from years of research in the Frari Archives, in the Marciana Library and in Correr Museum.
Between old shelves, turning the pages of ancient Buste, Raspe, Commentarii, I could taste the emotion of touching manuscripts, with signatures and seals of Procuratori, Dogi, Condottieres...
I transcribed the many interesting things I have discovered part on books, others on slide-shows, others more are just laying as simple notes on my personal archives.

Luigi "Gigio" Zanon

Dopo molti contrasti durante le votazioni, viene eletto Doge con 25 voti Francesco Dandolo.

1329-01-04

Giovanissimo, all'etÀ  di 33 (o 36) anni, in competizione con Marin Faliero, al sesto scrutinio viene acclamato Doge Andrea Dandolo, con 25 voti.

1343-01-04

Àˆ proibito l'espatrio degli artigiani che lavorino seta o panni dorati.

1380-01-04

In Piazza San Marco addobbata a festa, dove À¨ stato preparato uno splendido palco per il Doge e la Signoria, si presentano sedici Ambasciatori inviati dalla popolazione di Padova a far solenne atto di dedizione alla Serenissima. Per tutti loro parla Francesco Zabarella che offre le proprie credenziali e presenta al Doge il gonfalone della sua cittÀ . Successivamente Francesco Dotti porge il bastone del Dominio, Frico Milizia le chiavi e Olmerio Longazzo il sigillo di Padova.

1406-01-04

Durante una delle tante guerre contro i Visconti Signori di Milano, i quali controllavano tutto il lago di Garda dal porto di Peschiera, ecco venire ai Veneziani l'idea di trasportare un'intera flotta dall'Adige al Garda via terra, traversando la zona di Torbole. A tal fine i Veneziani spianarono monti, costruirono strade e ponti e trasportarono ben sei navi e venticinque barche, su carri trainati da file di buoi. Fu una faticaccia inutile: infatti, dopo pochi giorni la flotta veneziana venne distrutta in battaglia.

1439-01-04

Il Patrizio Alessandro Bon viene condannato ad aver tagliata la testa il seguente lunedÀ¬, tra le colonne della Piazzetta. Costui aveva ideato una falsa congiura ai danni della Serenissima da parte dell'Imperatore Massimiliano II, per poi far finta di scoprirla e riscuotere un bel premio. A causa della sua falsa delazione, il capodanno precedente, mentre il Doge e la Signoria assistevano alla Messa in San Marco, si dovette far sorvegliare dagli Arsenalotti il Palazzo Ducale, e da due fuste (piccole galee) del Consiglio dei Dieci il Bacino. PoichÀ© non successe niente, furono espletate indagini durante le quali il Bon cadde in palesi contraddizioni; la sua malafede risultÀ² chiara e di conseguenza fu condannato alla pena capitale.

1566-01-04

Il Consiglio dei Dieci ordina che chi gira in maschera non sia armato, e che non porti qualsivoglia strumento atto a ferire.

1593-01-04

Dopo ben 42 scrutini e 15 giorni di conclave sale al Dogado Giovanni I Corner, sembra piÀ¹ per le ricchezze della sua Famiglia che per il suo mediocre intelletto.

1625-01-04

related pages

Festa del Redentore 1

Festa del Redentore

Festa del Redentore Durant le troisième dimanche de Juillet, la ville de Venise commémore sa délivrance de la peste de 1576. Un impressionnant pont…
Festa della Salute 1

Festa della Salute

Chaque 21 Novembre à Venise, la Madone de la Salute festival, ou la fête de la Madonna della Salute est célébré à Venise. Parmi tant de festivals…
San Marco 1

San Marco

San Marco Accueil au centre névralgique politique de Venise, le sestiere de San Marco, à partir de la zone de "Rivo Alto", qui est divisé entre ce…

Rechercher les hôtels à Venise

Rooms
Chambre 1
Adultes
Children