Venicexplorer

Avogarìa (Ponte, Rio, Ramo, Calle della)

a S. Barnaba. Dalla cittadinesca famiglia Zamberti, soprannominata «dall'Avogaria», perché gli individui della medesima sostennero le principali cariche nell'ufficio dell'«Avogaria di Comun». La cronaca cittadinesca attribuita ad Alessandro Ziliolo, nell'esemplare già posseduto dal Cicogna, ed ora depositato nel Civico Museo, ha queste parole, trattando dei Zamberti: «Le loro case da statio spatiose e comode si vedono in Calle Lunga, a S. Barnaba, appresso il Ponte cognominato dell'Avogaria dalle habitationi contigue di detti Zamberti». Queste case, dopo l'estinzione dei Zamberti, avvenuta nel principio del secolo XVII, passarono per eredità nella famiglia Superchi.
]