Venicexplorer
Venice weather Tuesday 07:13 AM
Temperature: °c
Humidity: %
Cloud Cover: %

Agnello (Ramo al Ponte, Ponte, Ramo Fondamenta, Fondamenta, Calle dell')

a S. M. Mater Domini. Qui abitava la famiglia Dalla Agnella, la quale forse chiamavasi volgarmente anche Agnello, poiché, giusta il Gallicciolli («Memorie Venete»), appartenne ad essa quel «Marinus Agnellus» che fu parroco di S. Martino nel 1152. Un «Lunardo Dall'Agnella da s. Maria Mater Domini», in occasione della guerra di Chioggia, offrì la sua persona con famiglio a tutto suo carico, e la paga di 150 uomini da remo per un mese. In premio di tale offerta egli nel 1381 venne ballottato pel M. C., ma restò fra gli esclusi, del che, come è fama, accoratosi, morì pochi giorni dopo senza lasciar discendenza. Dei Dall'Agnella così parla il Codice 29 Classe VII della Marciana: «Questi vennero di Trevisana a Rivalta; furono di buona conditione e Cattolici, et fu un ser Lunardo dall'Agnella mercante da Biave della contrà di Santa Maria Mater Domini che offrì alla Signoria di Ven.a nel tempo della guerra di Chioza del 1381, e non rimase. Mancò q.la famiglia in lui med.o del 1393, e da questo deriva il nome del Ponte dell'Agnello a Santa Maria Materdomini». Il Conte Florio Miari nel suo «Dizionario Storico Artistico Letterario Bellunese», fa che questo Leonardo dall'Agnella appartenesse a famiglia di Belluno.
La «Fondamenta dell'Agnello» dicevasi un tempo anche «Fondamenta di ca' Bonvicini» dal palazzo posto di rincontro, il quale apparteneva a questa nobile famiglia.
]