Creme Fritta

Creme fritte (Creme Fritte)
Collaboratore: Lucia Fanton

Introduzione

Qualsiasi veneziano sopra i 30 anni può ricordare le creme fritte o crème frites. Venivano comprate nei molti negozi di pasta fresca a Venezia anche prima dell'avvento del signor Giovanni Rana, il marchio industriale di pasta fresca, ndr.

Alcuni negozi che offrono queste creme si trovano ancora oggi davanti al cinema Giorgione, che fino a qualche anno fa era in Strada Nuova, in calle longa San Pantalon, e Rizzo, in San Giovanni Grisostomo e in rio ter San Leonardo (non il panificio) . La bottega era proprio di fronte (i Rizzo erano cugini).

Ingredienti

200 g di farina di frumento
180 g di zucchero semolato
5 pz uova, tuorli e albumi separati
1 pz limone
pangrattato
1 L di latte
olio per friggere

Preparazione

Mettere tutti i tuorli d'uovo in una casseruola e aggiungere lo zucchero. Mescolare bene poi aggiungere la farina, la buccia di limone grattugiata e, un po' alla volta, il latte.

Mettere la casseruola sul fuoco e continuare a mescolare fino a quando la crema si addensa e comincia a bollire.

Togliere la casseruola dal fuoco e versare la crema densa su un tavolo di marmo oliato. Stendere il composto e una volta raffreddato tagliarlo a forma di diamante. In una ciotola a parte montare gli albumi e immergere i rombi negli albumi montati.  Passare nel pangrattato.

Friggere i pezzi in abbondante olio, poi servire cosparsi di zucchero.