loading

Itinerario Giudecca e San Giorgio Maggiore

Il tour della Giudecca e di San Giorgio Maggiore copre due destinazioni che il turista occasionale spesso trascura, per mancanza di tempo o di informazioni. Venezia ha molto da offrire e San Giorgio e la Giudecca non sono da meno.

Partite dal vostro hotel. Prendete il vaporetto e raggiungete l'isola di San Giorgio, che si trova di fronte alla famosa Piazza San Marco.  La linea 2 e la linea N collegano l'isola con il resto del complesso lagunare di Venezia. L'attrazione dell'isola è la Basilica di San Giorgio. La Basilica progettata da Andrea Palladio è una festa dell'arte classica rinascimentale. Un'altra attività piacevole da praticare è la passeggiata fino al faro di San Giorgio Maggiore. Se volete fermarvi un po' di più, visitate anche le stanze di vetro.

Una volta che avete visitato San Giorgio Maggiore come parte dell'itinerario di Venezia, prendete il vaporetto linea 2 e dopo pochi minuti scendete alla fermata Zitelle. Vi troverete sull'isola della Giudecca, o Zudega come la chiamano i veneziani. Con l'aiuto della nostra mappa di Venezia, recatevi alle Zitelle o Chiesa di Santa Maria della Presentazione. La chiesa delle Zitelle ha un nome così colorito perché qui le ragazze povere venivano allevate dalle suore. Molte di queste non avevano una dote per il matrimonio e morivano zitelle o si davano alla prostituzione. Oggi parte della chiesa è diventata un albergo. Da lì, dirigetevi verso la Casa dei Tre Oci, la casa neogotica del pittore Mario de Maria. Il nome deriva dalle finestre della struttura, che ricordano tre occhi. Rimarrete colpiti dalla complessità architettonica, è davvero un gioiello che spicca sul Canale della Giudecca.

Proseguendo il nostro itinerario su Fondamenta Croce si raggiunge una delle più maestose chiese veneziane, la Basilica del Redentore. Anch'essa progettata da Palladio, contiene numerose opere di pittori come Tintoretto, Veronese e molti altri. Se avete fame, cercate un piccolo ristorante che si affacci sul Canale della Giudecca, non rimarrete delusi. Dopo pranzo, se volete fare shopping, vi suggeriamo di cercare i numerosi artigiani, sarti e tappezzieri che vivono alla Giudecca.

Utilizzando la nostra mappa di Venezia sul cellulare, proseguite lungo le varie calle o camminate lungo Fondamenta Sant'Eufemia e raggiungete l'omonima chiesa. La chiesa veneziana di Sant'Eufemia è meravigliosa all'interno soprattutto per i suoi soffitti affrescati.

Al termine della visita concedetevi un po' di relax. Vi consigliamo un aperitivo allo Skyline Rooftop Bar, un luogo molto piacevole dove sorseggiare un prosecco o un bellini. Prima di rientrare in hotel, fate una foto al Molino Stucky, un maestoso edificio in stile gotico industriale, ora trasformato in hotel.

Riprendete il vaporetto dalla Giudecca Palanca per tornare in albergo. La fermata Hilton è servita dal vaporetto B, un traghetto stagionale che non opera sempre.