San Giovanni Crisostomo

Verified

San Giovanni Crisostomo, situata a Cannaregio, è una piccola chiesa ricca di storia e di arte. Situata in una piazza affollata tra Rialto e Campo Santi Apostoli, è facile che venga trascurata. Non fate questo errore! Segnatevi la mappa per vivere un'autentica esperienza veneziana. 

Progetto e architettura della chiesa di San Giovanni Crisostomo

La costruzione di San Giovanni Crisostomo avvenne tra il 1479 e il 1504. Fu l'ultima chiesa progettata da Mauro Coducci. Egli creò la struttura della chiesa sulla base di una pianta a croce greca. È naturale che la chiesa prenda il nome da uno dei Padri della Chiesa greca, San Crisostomo. È anche una delle chiese più significative del Rinascimento veneziano. 

Cosa c'è all'interno? 

San Giovanni Crisostomo ospita alcuni pezzi pregiati dei più importanti artisti italiani. Uno dei pezzi unici è un dipinto di Sebastiano del Piombo, raffigurante San Crisostomo e i sei santi. Si trova sopra l'altare maggiore. Proprio accanto ad esso si trova l'Incoronazione della Vergine, realizzata da uno degli artisti del Lombardo.

Sul soffitto si trova un bellissimo affresco di Giuseppe Diamantini. Un'opera di Giovanni Bellini nella cappella illustra i Santi Girolamo, Cristoforo e Luigi di Tolosa. Inoltre, San Giovanni Crisostomo ospita ancora molti arredi e opere d'arte originali. 

Curiosità

Durante la prima guerra mondiale, una bomba austriaca danneggiò la facciata. A causa di una potente esplosione, la statua della Madonna delle Grazie cadde ma rimase integra. Molti lo considerarono un miracolo. 

Un motivo in più per visitarla

Chi è interessato alla vita di Marco Polo dovrebbe visitare le due case dietro la chiesa. Si chiamano "Corte Prima" e "Corte Seconda del Milion". Questi piccoli edifici suggeriscono la presenza della famiglia dell'esploratore nel quartiere.