Come gestire i rifiuti a Venezia

Venezia è una delle destinazioni di viaggio più ambite al mondo. La famosa bellezza e l'unicità di Venezia sono dovute principalmente ai suoi canali d'acqua, alla sua storia e alla sua architettura. Viaggiare in modo sostenibile è fondamentale per proteggere e mantenere una città così straordinaria. Quando viaggiate a Venezia, fate attenzione alla gestione dei rifiuti. Questo aiuterà voi, gli altri viaggiatori e i veneziani a godere a lungo della città e del suo ambiente pulito. Tuffatevi nel nostro articolo, che risponderà a tutte le vostre domande sulla gestione dei rifiuti a Venezia!

Quando è necessario occuparsi dei rifiuti a Venezia

Se alloggiate in un hotel, molto probabilmente il personale si occuperà dei vostri rifiuti. Se invece alloggiate in un appartamento o in un Airbnb, dovrete gestire i vostri rifiuti da soli. La procedura dipende principalmente dal tipo e dall'ubicazione del vostro appartamento e dall'accordo con il padrone di casa. Per mantenere Venezia pulita e attraente, dovreste anche considerare i rifiuti che producete mentre girate per le strade della città. Ricordate che le regole sono diverse per i vari quartieri di Venezia. Ciò che vale per il centro di Venezia e la Giudecca potrebbe non valere per Murano, Burano, il Lido o Mestre. Il vostro piccolo aiuto quotidiano conta più di quanto pensiate. Se decidete di non rispettare le disposizioni, le multe per il non corretto smaltimento dei rifiuti partono da 167 euro.

Come gestire i rifiuti a Venezia 

In alcune destinazioni europee, come Bruxelles, è possibile depositare i sacchi della spazzatura sulla strada davanti alla propria abitazione. A Venezia, però, non è così. Se soggiornate in un appartamento in affitto, ci sono due opzioni disponibili. 

Potete portare i rifiuti nei punti di raccolta dalle 6:30 alle 8:30 del mattino. Questi punti si trovano in tutta la città, di solito vicino ai canali. Approfittate della nostra mappa interattiva di Venezia per trovare rapidamente i punti di raccolta. Un'altra opzione potrebbe essere quella di aspettare una persona che va a raccogliere i rifiuti porta a porta. Di solito vengono dalle 8:30 a mezzogiorno. Chiedete al vostro amministratore di condominio o al padrone di casa di darvi un orario di arrivo approssimativo. La seconda opzione è un ottimo vantaggio per i viaggiatori meno mobili. 

Come riciclare a Venezia

Come in qualsiasi altro luogo, anche a Venezia è necessario riciclare i rifiuti. Per favore, non buttate tutto in un unico bidone. A Venezia, il termine "rifiuto residuo" indica i rifiuti organici, provenienti principalmente dalla cucina. Il resto può essere riciclato secondo le regole della città. L'azienda Veritas raccoglie i rifiuti organici tutti i giorni, tranne la domenica e i giorni festivi. I diversi materiali riciclabili vengono raccolti in giorni diversi (vedere il calendario qui sotto). 

Al momento del check-in, assicuratevi che le aspettative sulla gestione dei rifiuti siano chiare. Ad esempio, potrebbero chiedervi di rimuovere i rifiuti residui e lasciare il resto al personale delle pulizie. Oppure potrebbero chiedervi di occuparvi di tutti i rifiuti, compresi quelli riciclabili, alla fine del vostro soggiorno. 

Orari di raccolta


Dal lunedì al sabato, dalle 6:30 alle 8:30 - rifiuti organici o residui

lunedì, mercoledì e venerdì, dalle 6:30 alle 8:30 - carta, cartone, giornali e Tetra Pak

Martedì, giovedì e sabato, dalle 6:30 alle 8:30, vetro, plastica e lattine.

Rifiuti di grandi dimensioni o pericolosi

Se vi fermate per un lungo periodo o avete intenzione di risiedere a Venezia, dovete sapere come occuparvi degli oggetti fuori misura o pericolosi. Trovate un ecocentro per eliminare i rifiuti pericolosi come medicine scadute, oli, batterie, ecc. Venezia ha alcuni ecocentri, tutti disponibili sulla mappa di Venezia. La società di gestione dei rifiuti può ritirare i rifiuti domestici ingombranti su appuntamento. Il servizio è gratuito se gli oggetti non superano il metro cubo. Se si supera questa quantità, un operatore vi fornirà un preventivo per lo smaltimento.